Navigare Facile

Gli Effetti Benefici del Ginkgo Biloba

Le Virtù del Ginkgo Biloba

Il gingko biloba è una pianta straordinaria, per alcuni sacri e per molti benefica. Le proprietà attribuite alle foglie di gingko sono molteplici e negli ultimi anni anche in Italia vi è un grande interesse attorno all'antico albero che è divenuto popolarissimo.

La parola magica che evoca grande interesse è antiossidante, sinonimo di rallentamento del processo d'invecchiamento, il quale è temuto da tutti e sembra che il ginkgo possa contrastarlo, almeno in parte. Il ginko contribuisce ad aumentare l'ossigenazione del cervello e dei tessuti, intervenendo in maniera benefica anche sulla resistenza dei capillari delicati.

L'inibizione dei radicali liberi, responsabili dell'invecchiamento, si associa quindi al miglioramento della fluidità del sangue che irrora il corpo umano.

Il contrasto all'invecchiamento e l'azione di vasoregolatore sono alcune delle virtù più note della pianta sacra in Giappone e Cina, ma non bisogna dimenticare come il ginko sia da taluni impiegato anche per alleviare gli stati di tensione, ansia e stress, oltre che per ricaricare il corpo in caso di calo d'energia e rinforzare la memoria. 

I benefici attribuiti alle piante di gingko biloba sono molteplici, e ne abbiamo ricordati solo i principali, tuttavia è necessario sottolineare come siano necessarie precauzioni, dal momento che gli effetti collaterali rappresentino l'altra faccia della medaglia di ogni cura, che si tratti di medicina tradizionale o naturale. 

Dove